ENGLISH VERSION VERSIONE ITALIANA

CASTELLO IN VENDITA

CASTELLO IN VENDITA, CASTELLI IN LOCATION DA SOGNO, TOSCANA E UMBRIA

 
Riferimento annuncio: 1508

""

TRATTATIVA RISERVATA
  ALBUM FOTO    
 
TERNI - TERNI - UMBRIA

Posizione: Collinare, panoramica
Condizioni: Parzialmente ristrutturato
Superficie: 600 mq
Camere: 10
Terreno: 1 ha
Piscina: no

PLANIMETRIA
BROCHURE VIDEO
STAMPA SCHEDA
Info locali
CHIUDI QUESTA PAGINA
 

TI INTERESSA QUESTA PROPRIETÀ?

Richiedi subito informazioni o prenota una visita

00 39 0575 788948 RICHIEDI INFORMAZIONI

L'IMMOBILE IN SINTESI

 

CODICE RIF: 1508
TIPOLOGIA: Castello
CONDIZIONE: Quasi interamente ristrutturato
POSIZIONE: Collinare, panoramica
COMUNE: Terni
PROVINCIA: Terni
REGIONE: Umbria
DIMENSIONE: 600 metri quadrati
TOT. N° VANI: 20+
CAMERE: 10+
BAGNI: 6+
CARATTERISTICHE: Muri in pietra a vista, travi in legno, caminetti in muratura, caminetti in pietra, pavimenti in legno, pavimenti in cotto antico, capriate in legno, cortile interno
ANNESSI: No
ACCESSO: Strada asfaltata + strada bianca
PISCINA: No
ELETTRICITÀ: Già collegata
ACQUA: Pozzo
TELEFONO: Da collegare
ADSL: si
GAS: GPL
RISCALDAMENTO: Radiatori
GIARDINO: Si, nel cortile
TERRENO: 1 ettaro

CENTRI PIÙ VICINI


Paese con servizi (1km; 4’), Alviano (6km; 12’), Orvieto (28km; 40’), Terni (36km; 50’), Viterbo (41km; 50’), Perugia (76km; 1h 10’), Spoleto (77km; 1h 30’), Montepulciano (85km; 1h 25’), Roma (110km; 1h 40’), Orbetello (129km; 2h), Siena (142km; 1h 45’)


AEROPORTI PIÙ VICINI


Perugia Sant’Egidio (76km; 1h 10’), Roma Ciampino (120km; 1h 35’), Roma Fiumicino (137km; 1h 45’), Firenze Peretola (194km; 2h 15’), Pisa Galilei (261km; 3h)


PREZZO

 TRATTATIVA RISERVATA

DESCRIZIONE





POSIZIONE GEOGRAFICA

Situato sulla cima di una collina in provincia di Terni, imponente e storicissimo castello fortificato dell’XI secolo con vista panoramica.

Con una vista incredibile sull’Oasi d’Alviano e una storia da far invidia ai più grandi e conosciuti castelli del mondo, questa proprietà è un vero gioiello immerso nella campagna umbra.

A brevissima distanza da un piccolo paese (1km) con tutti i servizi fondamentali, il castello è facilmente accessibile e permette di raggiungere varie location (in Umbria e non) in breve tempo: la città legata al famoso condottiero Bartolomeo d’Alviano (6km; 12), la bellissima Orvieto con il suo duomo (28km; 40’), l’etrusca Perugia (76km; 1h 10’), l’impareggiabile Roma (110km; 1h 40’) e le città toscane di Montepulciano (85km; 1h 25’) e Siena (142km; 1h 45’).

Gli aeroporti più utili per la proprietà risultano Perugia Sant’Egidio (76km; 1h 10’), Roma Ciampino (120km; 1h 35’), Roma Fiumicino (137km; 1h 45’), Firenze Peretola (194km; 2h 15’) e Pisa Galilei (261km; 3h).

 

 

DESCRIZIONE DEI FABBRICATI

Il corpo principale del castello (l’antico Maschio) nelle sue varie parti è accessibile dal chiostro interno.

Il primo locale cui si accede a piano terra è un impressionante salone usato attualmente come sala conferenze o come locale per mostre. A fianco troviamo un salone con un antico camino che viene invece impiegato per le riunioni ma può essere destinato ad uso salotto. Sempre a piano terra troviamo un appartamento composto di 2 camere matrimoniali, 2 bagni, una cucina e un piccolo magazzino.

Dal cortile, prendendo una scala, si arriva al piano ammezzato che comprende 4 camere, un bagno, un grande salone, due grandi vani da 100 mq l’uno, 2 saloni con camino e una cucina che da sulla torre in rovina della fortezza, che può essere ricostruita e restaurata.

Al secondo piano, accessibile tramite scala interna, troviamo un ingresso, una cucina un salone con camino, 3 camere, un bagno e un grande salone corredato da un magnifico terrazzo panoramico.

 

 

STORIA, STATO E FINITURE

Sulla collina era già presente una struttura difensiva di origine bizantina (risalente all’incirca al VII secolo) ma è nel XI secolo che nacque il castello vero e proprio ad opera dei Normanni guidati da figli di Tancredi d’Altavilla. La forma attuale è frutto di un esteso rimaneggiamento avvenuto del XVI secolo su progetto di Antonio da Sangallo il giovane, che rielaborò il castello nella sua forma odierna quadrangolare.

Nel corso dei secoli, il castello è stato protagonista di alcuni degli eventi salienti della storia italiana. Fu dapprima conquistato dal Barbarossa all’epoca della sua prima calata in Italia (1154-1155). Nel XVI secolo fu assediato ed espugnato da Cesare Borgia che lo offrì in dono alla sorella Lucrezia. L’ultima vicenda militare che interessò il castello fu la conquista da parte dell’imperatore Carlo V che fece demolire la torre in modo da mettere a tacere qualunque minaccia la fortezza potesse costituire. 

 

Il castello è stato attentamente ristrutturato per preservarne l’aspetto originario, con particolare attenzione ai muri in pietra esterni e al particolarissimo cortile interno.

Anche gli interni sono stati prevalentemente riportati al loro aspetto originale e troviamo pertanto volte a botte in pietra, pavimenti in pietra grezza, pavimenti in legno pregiato, travi in legno in ottimo stato, caminetti in pietra decorati, caminetti in muratura ai livelli inferiori e pavimenti in cotto antica in alcuni locali. Le finestre originali sono state mantenute praticamente intatte con la sola aggiunta di infissi in legno e pannelli a doppio vetro.

In generale, le condizioni dell’edificio sono ottime e solo alcune zone richiedono dei piccoli interventi di rifinitura. La torre demolita nel XVI secolo può essere ricostruita e utilizzata.

 

 

ESTERNI

L’edificio è dotato di un particolarissimo giardino all’interno della corte formata dalle mura del castello, con un’estensione pari a circa 100 mq. All’esterno delle mura troviamo invece un ettaro di terreno di proprietà. Le terrazze della proprietà, unite al posizionamento alla sommità di una collina, permettono di godersi il meraviglioso panorama offerto dalla campagna umbra.

 

 

USO E POTENZIALITA’

L’edificio ha delle dimensioni imponenti e si presta pertanto a molteplici usi. L’opzione della residenza privata è sempre aperta, ma la presenza di numerose camere e locali permette senza troppi problemi di avviare un’attività ricettiva. Gli interni del castello possono essere infatti facilmente raggruppati in almeno 5 lussuosi appartamenti dotati di ogni comfort.



POSIZIONE GEOGRAFICA

RICHIEDI INFORMAZIONI E VISITE



Richiedi subito informazioni o prenota una visita
00 39 0575 788948
nome
cognome
telefono
e-mail
note
   
Codice di sicurezza
 
security code
   
  Vorrei visitare la proprietà
  Vorrei iscrivermi alla newsletter
  Letta l'informativa di cui all'art.13 del D.Lgs. 196/03 presto il consenso
al trattamento dei dati per le finalità ivi indicate.
 
Rif. 1508 "CASTELLO NORMANNO"
TERNI - TERNI - UMBRIA
Posizione: Collinare, panoramica
Condizioni: Parzialmente ristrutturato
Superficie: 600 mq
Camere: 10
Terreno: 1 ha
Piscina: no
 
 
 

Cerca il tuo castello

 

Stato

 

Regione

Prezzo

N.Camere

Lista completa     

ULTIMI ARRIVI

Il termine castello deriva da castellum il quale, a sua volta, trae origine da castrum, termine latino che si riferisce ad un insediamento militare.

Di fatto, è proprio in epoca romana che troviamo i primi abbozzi di castelli, strutture architettoniche che si delineano in modo sempre più importante con l’avvento dei Barbari.

Questi popoli, nomadi e dediti principalmente alla caccia e alla guerra, si presentano altresì particolarmente feroci imponendo, pertanto, di fortificare le strutture militari già esistenti. E’ però con la caduta dell’Impero romano d’occidente e quindi con l’avvento del Medioevo che la decentralizzazione del potere impose la creazione di diverse forme di fortificazione.

In un primo tempo  a dominare la scena furono le torri d’avvistamento il cui scopo fu principalmente militare.

La diversa struttura economico-societaria, tipica del Medioevo impose poi  la creazione di centri fortificati all’interno dei quali viveva il signore.

Il castello divenne, dunque,  nucleo di  un’economia decentrata che dalla città si spostava alle campagne  ed assunse pertanto, la forma di un vero e proprio borgo fortificato.

In età moderna, con  l’avvento di diverse forme di fortificazione, il castello perse la sua funzione difensiva. I vari castelli cominciarono, dunque, ad essere trasformati in residenze signorili per famiglie nobili.

Molti dei castelli presenti attualmente in Italia ed Europa richiedono un intervento di recupero più o meno importante, ma che rappresenta comunque un’opportunità unica di ridare vita ad un pezzo di Storia.

Possedere un castello, vivere in un castello e, ancor più, ridare vita ad un  castello è sicuramente un'esperienza unica e piena di fascino.

 
 
In primo piano:
Le migliori offerte di Castelli in Italia.
 

CASTELLO CON VIGNETI BARBERA E GRIGNOLINO IN VENDITA IN PIEMONTE

In Piemonte, in provincia di Alessandria, castello con torre merlata, annessi, splendidi giardini e vigneti Barbera e Grignolino. Il castello risale al XIX secolo, ha una superficie di 2471,2 metri quadrati lordi e si sviluppa su cinque livelli. La proprietà è circondata da 9 ettari di terreno, di cui 3,5 ha di vigneto e 4 ha di parco.



CASTELLO MEDIEVALE IN VENDITA A FIRENZE

Un passo da Firenze, in posizione collinare epanoramica Prestigioso castello in vendita. Il castello risale ad epoca medievale con una cappella privata, la casa del custode e 8 ettari di terreno



CASTELLO IN VENDITA IN CHIANTI

Castello in vendita in Chianti attualmente adibito a struttura ricettiva (Bed & Breakfast) tra Firenze e Siena, in Toscana. Questo Castello in vendita si sviluppa attorno ad una corte interna e dispone di 25 camere da letto e 33 bagni (19 camere da letto sono attualmente dedicate all'attività ricettiva). Il terreno si estende per circa 90 ettari, di cui 12 ha di vigento (10 ha di Chianti D.O.C.G. e 2 ha di IGT), 30 ha di uliveto e 30 ha di terreno seminativo.



VILLA STORICA IN VENDITA NEL CHIANTI, FIRENZE

Sulle colline del Chianti nella provincia di Firenze, questa prestigiosa tenuta storica di 115 ettari include una splendida villa cinquecentesca (1.125 mq), una cantina (760 mq) e un vigneto Chianti DOCG (7,7 ha). La proprietà, grazie alla sua posizione nel cuore della Toscana e alle ampie dimensioni degli edifici, è ottima per chi vuole avviare un’attività ricettiva. La cantina e i vigneti permettono una produzione teorica fino a 70.000 bottiglie di vino l’anno. È anche presente una riserva di caccia e c’è possibilità di creare una riserva per tartufo.



CASTELLO MEDIEVALE IN VENDITA, LAGO TRASIMENO

Tra Umbria e Toscana, a soli 15 minuti dal Lago Trasimeno, in uno dei borghi medievali tra i più belli d’Italia, antico castello di 945 mq con torri di avvistamento in vendita. Ristrutturato nel 2006, il castello risale al XV secolo e presenta soffitti a volta, pavimenti in terracotta e camini in marmo.



ITALIA
                            Castello in vendita